Menu

www.donareilsangue.it
A chi salvi la vita  
Tre in uno La composizione del sangue
Il sangue Ŕ un fluido viscoso costituito da:
  • globuli rossi
  • globuli bianchi
  • piastrine
  • plasma (liquido costituito da acqua per il 90%, da proteine per il 6-8% e da elettroliti per il 2-4%)
Per la loro funzione vitale il sangue e i suoi componenti trovano un ampio impiego terapeutico, vengono infatti utilizzati per la cura di numerose patologie e in alcuni casi di emergenza rappresentano un rimedio indispensabile per la salvezza della vita del paziente

I globuli rossi
Grazie a una proteina in essi contenuta - l'emoglobina - i globuli rossi svolgono un'importantissima e vitale funzione: trasportare l'ossigeno dai polmoni ai tessuti. Vengono trasfusi in caso di grave anemia conseguente a:
  • leucemie
  • tumori solidi
  • emorragie acute
  • interventi chirurgici
  • difetti congeniti come la talassemia

Le piastrine
Intervengono per prime nel processo di emostasi: depositandosi sul vaso leso, formano un aggregato che arresta la fuoriuscita di sangue.
Vengono trasfuse in caso di riduzione numerica conseguente a:
  • leucemie
  • tumori solidi

Il plasma e i suoi derivati
Il plasma, congelato subito dopo il prelievo e scongelato al momento della trasfusione, viene utilizzato in casi rari, ma di estrema gravitÓ clinica come deficit di fattori della coagulazione.
I farmaci plasmaderivati (albumina, immunoglobuline generiche e specifiche, fattori della coagulazione) sono, invece, il risultato della lavorazione industriale del plasma e costituiscono, in alcuni casi, dei farmaci salvavita. Le principali indicazioni sono:
  • emofilia
  • malattie del fegato
  • deficit immunologici
  • profilassi delle infezioni (come tetano ed epatite B)
    in collaborazione con Ministero della Salute
Donare il sangue | PerchŔ donare | Come donare | Donare in sicurezza | A chi salvi la vita | Medico online | La catena della solidarietÓ | Homepage